• Background Image

    News & Updates

    Settori Usa

novembre 20, 2018

Settori S&P 500: ci sarà il rally di Natale?

Siamo ormai agli sgoccioli…..manca poco più di un mese a Natale e tutti si pongono una domanda ricorrente: ci sarà il rally quest’anno?

 

Continua a prevalere il clima di avversione al rischio sui principali mercati azionari, complici i timori relativi all’andamento dell’ economia globale e le speranze ridotte al lumicino di un imminente accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina in vista dell’incontro tra Donald Trump e Xi Jinping al G20 di fine mese in Argentina. Nonostante i recenti ribassi, alcuni esponenti della Fed non sembrano leggere con preoccupazione i segnali di rallentamento:  secondo John Williams, dallo scorso 18 giugno presidente della Federal Reserve Bank (Fed) di New York, l’istituto centrale di Washington porterà avanti il suo programma di graduali aumenti dei tassi d’interesse allo scopo di mantenere bassa l’inflazione e l’economia in solida crescita.

 

Le dichiarazioni di Williams arrivano a giusto un mese dal meeting del Federal Open Market Committee (Fomc, la commissione della Fed che si occupa di politiche monetarie) di 18-19 dicembre in cui mercato si attende il quarto rialzo dei tassi del 2018 anche se la probabilità che ciò avvenga si è ridotta: secondo Bloomberg il 67% degli investitori si attende un intervento del Fomc, contro il 75% di settimana scorsa.

 

Forse Williams quando parlava di “economia in solida crescita” non si riferiva all’andamento dei mercati. Nel grafico che segue si può osservare la forza dei singoli settori che compongono l’indice S&P 500.

 

 

Dagli algoritmi proprietari abbiamo individuato i settori su cui puntare nelle prossime settimane. Sono quelli dell’Health Care, dei Servizi e delle Utilities.

Segui gli aggiornamenti sul canale Telegram per essere informato sui prossimi segnali.